Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla mobilità cittadina
bimbici
lunedì 11 dicembre 2017

I risultati dell'indagine sull'utilizzo delle piste ciclabili

Il Comune di Pesaro, grazie a un finanziamento del Ministero dell'Ambiente, ha svolto un monitoraggio sull'uso della Bicipolitana da parte dei pesaresi presentato alla cittadinanza nel febbraio 2014.

L'analisi dei flussi di traffico è avvenuto con un radar posizionato in punti strategici che ha contato in maniera precisa la quantità di biciclette che passava, per una settimana, a maggio 2013 e luglio 2013, in 9 diversi punti. Poi, a un campione di ciclisti, sono stati posti dei questionari per indice gradimento.

La media giornaliera dei 9 punti è di:
- 9640 bici transitate a maggio 2013 (nonostante la pioggia caduta in quel mese).
- 16977 bici transitate a luglio 2013.
La ciclabile di viale Trieste ha registrato il flusso maggiore (sia in arrivo che in partenza).

Un confronto tra 2012 e 2013 è stato possibile sulla pista ciclabile lungofoglia. E' emerso che ci sono orari costanti di utilizzo di bici: dalle 7 alle 9 e dalle 18 alle 20 infatti si sono sempre registrati i picchi massimi di utilizzo per entrambi i sensi di marcia.

Su via Solferino è stato effettuato un questionario a 110 persone (ovvero 1 su 8 passanti).
Ecco le domande effettuate con la risposta che ha avuto più preferenze:
D. Da dove vieni?
R. Villa San Martino e Miralfiore
D. Dove vai?
R. Verso zona centro-mare

Un sondaggio è stato effettuato anche in via Pontevecchio ed ecco i risultati:
D. Da dove vieni?
R. Largo 3 martiri-Tombaccia
D. Dove vai?
R. Verso zona centro-mare

Altri elementi emersi dal questionario:

A Pesaro la Bici si usa per fare spostamenti sistematici (commissione, luoghi studio e lavoro). Ma anche perché si risparmia e la strutturazione della rete ciclabile permette di raggiungere diverse zone della città e in sicurezza. Meno per sport e salute.
Il 51,3% degli intervistati ha detto che utilizza di più la ciclabile rispetto all’anno prima. Un altro 45% è rimasto invariato. Perchè è aumentato l’utilizzo? Perchè si risparmia (il 46%), perché è più pratico, per il potenziamento pista ciclabile.
La distanza media che percorre un pesarese sulla ciclabile, per chi va in centro, è di circa 2300 metri rispetto al punto di partenza. Mediamente sulla ciclabile si fanno 2,5 km dentro la città.

Il questionario ha permesso una valutazione di un campione di cinque diverse piste ciclabili. L'indice di valutazione si è andato a collocare tra "abbastanza" e "molto" positivo sulle piste ciclabili via Togliatti, mare, lungofoglia, viale Trieste e via Solferino. Via Togliatti è stata indicata come "abbastanza sicura", perché piena di attraversamenti rispetto ad esempio alla ciclabile del mare (60,9 % molto sicuro).

Consulta il documento di sintesi

[Download] monitoraggio bicipolitana sintesi
Pesaro Mobilità - Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contattaci - cookie policy - Copyright © 2010-2017